ITA - ENG

BESTPERFORMER 2017: GIÁ RAGGIUNTO IL TETTO MASSIMO DELLE AGENZIE PARTECIPANTI.

04/04/2017 BESTPERFORMER 2017: GIÁ RAGGIUNTO IL TETTO MASSIMO DELLE AGENZIE PARTECIPANTI.
Arriva alla quinta edizione il piano di incentivazione ideato da Gattinoni Mondo di Vacanze e rivolto alle agenzie con più alta propensione verso l’imprenditorialità.

Un progetto che ha vissuto una costante crescita, sviluppandosi e recependo le migliorie suggerite. BestPerformer è uno dei progetti che il network mette a disposizione delle agenzie, un progetto che per le affiliate non prevede costi né penali e che si basa sulla libera scelta dei fornitori con cui lavorare.
Un progetto evidentemente redditizio per le agenzie, tanto che, in controtendenza con le campagne piuttosto aggressive presenti sul mercato, il network “limita” le adesioni fissando un tetto.

Il network ha selezionato 17 tour operator, suddivisi in tre cluster (villaggistica con charter, soggiorni e viaggi con voli di linea, specialistici), invitando le agenzie a scegliere fra 3 e 8 di loro verso cui canalizzare le proprie vendite. A fine anno, a fronte degli obiettivi scelti, le agenzie hanno diritto a due overcommission, una riconosciuta dal tour operator e una dal network.

Nel 2017 si aggiungerà un ulteriore premio, BestPerformer Plus, che si attiva su una singola destinazione, diversa per tour operator, valutata come bisognosa di essere spinta. Il raggiungimento di questo dato comporta una monetizzazione che si somma alle altre due.

Nel 2013 BestPerformer aveva coinvolto 190 ragioni sociali. Nel 2016 sono state 419. Nel 2016, 163 agenzie hanno raggiunto 1 obiettivo, 156 agenzie hanno raggiunto da 2 a 6 obiettivi. In 56 hanno raggiunto anche l’over del network, a fronte delle 30 dell’anno 2015.

La modalità di affiliazione non è cambiata, così come il concetto ispiratore: supportare le agenzie selezionando partner qualificati e affidabili, valorizzare le scelte, renderle virtuose, creando progettualità.

Gattinoni Mondo di Vacanze si affianca alle agenzie per aiutarle a lavorare meglio, a incrementare i risultati e i profitti. Questo viene riconosciuto da sempre più tour operator, interessati a rientrare nel progetto. Nel 2017 alcuni sono stati sostituiti perché non c’era più sinergia-coerenza con la filosofia del network, e sono entrati fornitori in grado di soddisfare la richiesta crescente del prodotto Italia.

Uno degli artefici, sin dall’inizio, del progetto BestPerformer, è Sandro Ferrari, Responsabile Vendite Gattinoni Mondo di Vacanze, che commenta: “Il ruolo del network è creare progettualità, dotare le agenzie di strumenti che concretamente favoriscano la redditività. Il nostro team commerciale e l’intero staff di sede affiancano tutto l’anno le agenzie di viaggi confrontandoci regolarmente; ricordiamo mensilmente gli obiettivi raggiunti, segnaliamo come spostare le vendite per performare meglio, come modificare se necessario aree o partner. Perché si cresce e si guadagna insieme, solo se le agenzie crescono, il network cresce. Siamo molto soddisfatti perché l’alto e repentino aumento del numero di agenzie che hanno aderito quest’anno, insieme ai risultati raggiunti nel 2016, testimonia la rinnovata validità e fiducia nel progetto da parte di agenzie e di operatori”.

Il progetto BestPerfomer è stato uno dei temi trattati durante le 11 tappe del Roadtour “Misurateci” che per tutto il mese di marzo ha toccato molte parti d’Italia da nord a sud. Sono state incontrate 520 agenzie e realizzate 48 ore di formazione e comunicazione. Commenta Antonella Ferrari, Direttore Rete Agenzie: “Sono, siamo, molto soddisfatti per il numero degli agenti che hanno raccolto il nostro invito a partecipare, e per il loro coinvolgimento attivo. In ogni tappa hanno mostrato grande interesse per BestPerfomer, così come per le tre attività di prodotto, Selected, DPack e la novità Gattinoni Travel Experience”.
Indietro